Resource Monitor

  • Autori: Alex Hall, Joseph Lee, beqa gozalishvili, Tuukka Ojala e altri collaboratori di NVDA.
  • Scarica la versione stabile
  • Compatibilità con NVDA: dalla 2017.4 alla 2019.1

Questo componente aggiuntivo fornisce informazioni sulle prestazioni di sistema, quali carico della CPU, utilizzo della memoria e molto altro.

Tasti rapidi

  • NVDA+Shift+E: fornisce informazioni sul carico della cpu, sulla quantità di ram e sulla batteria di sistema se disponibili.
  • NVDA+Shift+1: Fornisce informazioni sulla media del carico delle CPU, e informazioni dettagliate del carico di ciascuna CPU presente nel sistema.
  • NVDA+Shift+2/5: Fornisce informazioni sulla quantità di Ram fisica e virtuale utilizzata e disponibile
  • NVDA+Shift+3: riporta la dimensione totale e percentuale usata delle unità locali e rimovibili.
  • NVDA+Shift+4: riporta la percentuale di carica della batteria, stato di carica, il tempo rimanente (se non in carica), e un messaggio di avviso se la carica è bassa o in uno stato critico.
  • NVDA+Shift+6: riporta l'Architettura della CPU 32/64-bit, la versione di Windows e service pack.
  • NVDA+Shift+7 riporta il tempo di attività del sistema.

Se si dispone di NVDA 2013.3 o successivo, è possibile modificare tutti i tasti rapidi.

Note d'utilizzo

Questo componente aggiuntivo non sostituisce applicazioni quali Task Manager o altri software che forniscono informazioni di sistema. Inoltre si tenga presente che:

  • L'utilizzo della CPU è riportata per processori logici, non core fisici. Questo è evidente per i processori che utilizzano Hyper-Threading dove il numero di CPU è il doppio del numero di core della CPU.
  • Se è in corso un notevole processo sul disco, come ad esempio la copia di file di grandi dimensioni, ci potrebbero essere dei ritardi nell'ottenere informazioni sull'utilizzo del disco.
  • Il supporto per Windows XP finisce il 31 dicembre 2017. Il supporto per Windows Server 2003, Vista e Server 2008 finisce in giugno 30, 2018.

Versione 18.10

  • Il codice è stato reso più compatibile con Python 3.
  • Updated psutil dependency to 5.4.7.
  • Nel ricavare la capacità del disco o della memoria in uso, NVDA non riporterà errore se si utilizza un computer o un servizio con più di un petabyte di RAM o di dimensione disco.
  • I valori per l'utilizzo della memoria e dimensione disco sono indicati con un massimo di due cifre decimali (ad es. 4.00 GB invece di 4.0 GB).
  • Migliorato il rilevamento di Windows Insider Preview build.

Versione 18.04

La versione 18.04.x è l'ultima release per il supporto a Windows 7 SP1 e precedenti.

  • L'ultima release di supporto per Windows Server 2003, Vista e Server 2008.
  • Migliorata la rilevazione per le versioni di Windows 10 con la migliore distinzione dei rilasci delle anteprime public o Insider.

Versione 17.12

  • Aggiunto il supporto per i processori ARM a 64 bit di Windows 10.

Versione 17.09

Importante: la Versione 17.09.x è l'ultima versione che supporta Windows XP.

  • Ultima versione per Windows XP.
  • Windows 10 build 16278 and later is recognized as Version 1709. A minor revision for this add-on will be released once Version 1709 stable build is released.

Versione 17.07.1

  • Reintroduce support for Windows XP (broken since version 17.02).

Versione 17.05

  • Riporta l'attività del sistema (il tempo passato dall'ultimo avvio; NVDA+Shift+7).

Versione 17.02

  • Updated psutil dependency to 5.0.1.
  • When checking disk usage, NVDA will no longer present an error dialog on some systems where a removable media is not properly recognized (such as when a card isn't inserted into a card reader).)

Versione 16.08

Starting with version 16.08, add-on releases will be shown as year.month.revision.

  • Various revisions of Windows 10 are now properly recognized (such as 1607 for build 14393).
  • Windows 10 build revisions (after installing cumulative updates) are properly recognized (such as 14393.51).
  • If using Insider Preview builds, this fact is recognized.

Changes for 4.5

  • Add-on repository has moved to GitHub (can be found at https://github.com/josephsl/resourcemonitor).
  • Windows Server 2016 is properly recognized.

Changes for 4.0

  • Updated psutil dependency to 2.2.1.
  • Vastly improved performance when obtaining information on CPU load.
  • Added support for recognition of Windows 10.
  • In Windows 10, the build number of Windows will also be announced.
  • You can use Add-ons Manager to access add-on help.

Changes for 3.1

  • Resource Monitor officially supports Windows 8.1.
  • Updated translations.

Changes for 3.0

  • Updated psutil dependency to 1.2.1.
  • Announcement of current Windows version, CPU architecture and service pack if any (NVDA+Shift+6).
  • Ability to change add-on shortcut keys (NVDA 2013.3 or later).
  • Ability to copy individual resource information to clipboard by pressing resource commands two times.

Changes for 2.4

  • New languages: Chinese (simplified), Ukrainian.
  • Updated translations.

Changes for 2.3

  • Added Bulgarian translation.

Changes for 2.2

  • Added following translations: Arabic, Aragonese, Croatian, Dutch, Finnish, French, Galician, German, Hungarian, Italian, Japanese, Korean, Nepali, Polish, Portuguese (Brazil), Russian, Slovak, Slovenian, Spanish, Tamil and Turkish.

Changes for 2.1

  • Updated psutil dependency to version 0.6.1.
  • Fixed long delay when getting information of drives.
  • Code cleanup.

Changes for 2.0

  • added translation support and translation comments.

Changes for 1.0

  • Initial Release